News

Covid-19: accordo su aggiornamento Protocollo salute e sicurezza sui luoghi di lavoro

Il 30 giugno 2022 è stato sottoscritto il nuovo “Protocollo condiviso di aggiornamento delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus SARS-CoV-2/COVID-19 negli ambienti di lavoro”. Il protocollo aggiorna le misure già contenute nei precedenti del marzo 2020 e aprile 2021 tenendo conto dell’attuale situazione epidemiologica e stabilisce che IL DATORE DI LAVORO aggiorni il Protocollo di aziendale applicando le seguenti misure:

ACCESSO AI LUOGHI DI LAVORO GESTIONE ENTRATA/USCITA
Il personale prima dell’accesso al luogo di lavoro potrà essere sottoposto al controllo della temperatura corporea. Se tale temperatura risulterà superiore a 37.5°C non sarà consentito l’accesso al luogo di lavoro;
Favorire orari di ingresso/uscita scaglionati in modo da evitare assembramenti nelle zone comuni (ingressi, spogliatoi, sale mensa). Dove possibile dedicare una porta di entrata e una di uscita dai locali comuni e garantire la presenza di igienizzanti

GESTIONE APPALTATORI
Comunicazione da parte dell’appaltatore di lavoratori risultati positivi al tampone COVID-19 nel caso di lavoratori dipendenti da aziende terze che operano nello stesso sito.
Consegna all’appaltatore da parte dell’azienda committente di un’informativa circa i contenuti del protocollo aziendale e costante verifica del rispetto delle disposizioni.

PULIZIA - SANIFICAZIONE DELL’AMBIENTE - RICAMBIO D’ARIA
• Pulizia giornaliera e sanificazione periodica dei locali, degli ambienti, delle postazioni di lavoro e delle aree comuni e di svago.
• Pulizia a fine turno e la sanificazione periodica di tastiere, schermi touch e mouse con adeguati detergenti sia negli uffici che nei reparti produttivi anche con riferimento alle attrezzature di uso promiscuo
• Se persona con COVID-19 all’interno dei locali aziendali >>> pulizia e sanificazione dei medesimi
• In tutti gli ambienti di lavoro devono essere adottate misure che consentono il con costante ricambio dell’aria anche attraverso sistemi di ventilazione meccanica controllata.

IGIENE PERSONALE
Messa a disposizione di mezzi detergenti e disinfettanti per le mani accessibili a tutti i lavoratori
Raccomandare la frequente e pulizia delle mani con acqua e sapone

DISPOSITIVI DI PROTEZIONE DELLE VIE RESPIRATORIE
L’utilizzo dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo facciali filtranti FFP2 resta un presidio importante per la tutela della salute dei lavoratori. Il datore di lavoro assicura la disponibilità di FFP2 al fine di consentirne a tutti i lavoratori l’utilizzo.
Su indicazione del Medico Competente o del RSPP vengono individuati particolari gruppi di lavoratori ai quali fornire adeguati DPI FFP2 da indossare con particolare attenzione ai soggetti fragili.

Non sono più menzionate le mascherine chirurgiche

GESTIONE SPAZI COMUNI
Accesso contingentato con previsione di una ventilazione continua dei locali e tempo ridotto di sosta all’interno degli spazi.
Organizzazione degli spazi e della sanificazione degli spogliatoi e sanificazione periodica e pulizia giornaliera dei locali delle mense e delle tastiere dei distributori automatici.

GESTIONE PERSONA SINTOMATICA
Se un lavoratore sviluppa febbre o sintomi di infezione respiratoria o tosse >>> Immediato isolamento e mascherina FFP2.

RIAMMISSIONE AI LUOGHI DI LAVORO DOPO INFEZIONE
Per il reintegro progressivo dei lavoratori positivi COVID e successivo ricovero ospedaliero, il Medico Competente effettuerà visita medica per la verifica dell’idoneità alla mansione e la valutazione di profili specifici di rischiosità indipendentemente alla durata dell’assenza per malattia.

LAVORATORI FRAGILI
Il datore di lavoro stabilisce in accordo con il medico competente specifiche misure prevenzionali e organizzative per i lavoratori fragili.


Salvo eventuali cambiamenti dell’attuale quadro epidemiologico, le parti si impegnano ad incontrarsi nuovamente entro il 31 ottobre 2022 per verificare l’aggiornamento dell’attuale protocollo.

Gli uffici SI.AM. sono a disposizione per ogni ulteriore chiarimento


Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

Accetta