News

Decreto Legge 146/2021 Obblighi formativi in materia di salute e sicurezza sul lavoro - Circolare INL n.1/2022

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro ha fornito alcune indicazioni circa le novità in materia di formazione introdotte da dal D.L. 146/2021 in particolare:

FORMAZIONE DATORE DI LAVORO > unitamente ai dirigenti e ai preposti deve ricevere adeguata e specifica formazione e un aggiornamento periodico. I contenuti e le modalità di erogazione della formazione verranno individuati in sede di Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano entro il 30 giugno 2022

FORMAZIONE DEI PREPOSTI > obbligo di assicurare l’adeguatezza e la specificità della formazione nonché l’aggiornamento periodico, le attività formative devono essere svolte interamente in PRESENZA e ripetute con cadenza BIENNALE.
Anche in questo caso i requisiti di adeguatezza e specificità della formazione, nonché l’obbligo della formazione in presenza e della periodicità biennale entreranno in vigore a partire dal nuovo accordo stipulato in sede di Conferenza Stato-Regioni e che dovrà essere adottato entro il 30 giugno p.v.
In assenza del nuovo accordo dirigenti e preposti dovranno essere formati secondo i contenuti e la periodicità già previsti dal vigente accordo n.221 del 21 dicembre 2011.

Gli uffici SI.AM. sono a disposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento.


Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

Accetta