News

VERIFICA GREEN PASS - ISTRUZIONI PER L'USO

Come verificare il GREEN PASS ?

Utilizza l’APP “VerificaC19” del Ministero della Salute

Come funziona ?

Innanzi tutto è necessario scaricare l’APP che, si dice, funziona anche senza connessione internet (OFFLINE). Poi, operativamente:

- La Certificazione è richiesta dal verificatore all’interessato che mostra il relativo QR Code (in formato digitale oppure cartaceo).

- L’App VerificaC19 legge il QR Code, ne estrae le informazioni e procede con il controllo del sigillo elettronico qualificato.

- L’App VerificaC19 applica le regole per verificare che la Certificazione sia valida.

- L’App VerificaC19 mostra graficamente al verificatore l’effettiva validità della Certificazione nonché il nome, il cognome e la data di nascita dell’intestatario della stessa.

Chi può verificare il GREEN PASS ?

Solo chi è formalmente autorizzato dal Datore di lavoro

Come si formalizza l’incarico ?

Attraverso specifica nomina di incarico da parte del datore di lavoro

Come devono essere rilasciate le certificazioni che giustificano l’assenza di vaccinazione?

Le certificazioni dovranno essere rilasciate secondo le indicazioni della Circolare del Ministero della Salute 0035309-04/08/2021-DGPRE-DGPRE-P

Cosa deve contenere la certificazione?

1. I dati identificativi del soggetto interessato (nome, cognome, data di nascita); la dicitura: “soggetto esente alla vaccinazione anti SARS-CoV-2. Certificazione valida per consentire l’accesso ai servizi e attività di cui al comma 1, art. 3 del DECRETO-LEGGE 23 luglio 2021, n 105;
2. La data di fine di validità della certificazione, utilizzando la seguente dicitura “certificazione valida fino al _________” (indicare la data, al massimo fino al 30 novembre 2021 come previsto dalla Circolare del 25.09.2021 0043366-25/09/2021-DGPRE-DGPRE-P – salvo successive disposizioni);
3. Dati relativi al Servizio vaccinale dell' Azienda ed Enti del Servizio Sanitario Regionale in cui opera come vaccinatore COVID-19 (denominazione del Servizio – Regione);
4. Timbro e firma del medico certificatore (anche digitale);
5. Numero di iscrizione all’ordine o codice fiscale del medico certificatore.

Chi può rilasciare la certificazione?

Le certificazioni potranno essere rilasciate direttamente dai medici vaccinatori dei Servizi vaccinali delle Aziende ed Enti dei Servizi Sanitari Regionali o dai Medici di Medicina Generale o Pediatri di Libera Scelta dell’assistito che operano nell’ambito della campagna di vaccinazione anti-SARS-CoV-2 nazionale.

Gli uffici SI.AM. sono a disposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento.


Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

Accetta